#vadaabordocazzo: arriva la maglietta

“Vada a bordo cazzo” è diventato il tormentone degli ultimi giorni. Sicuramente saprete che si tratta dell’espressione -non elegantissima ma di sicuro efficace – con cui il capitano della Guardia Costiera Gregorio De Falco si è rivolto via telefono al capitano Francesco Schettin, la sera della tragedia del Costa Concordia.

#vadaabordocazzo: arriva la magliettaultima modifica: 2012-01-18T11:56:25+01:00da andsimon
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento